1. Blog/
  2. All About VPN/
  3. Protocolli VPN: Cosa Sono e Dove Vengono Utilizzati

Protocolli VPN: Cosa Sono e Dove Vengono Utilizzati

Per comprendere meglio cosa sono i protocolli VPN, è meglio capire prima cos’è una VPN. Una VPN (Virtual Private Network) è una tecnologia che ci consente di stratificare il traffico in entrata e in uscita tra più reti, coprendo così le tue legittime impronte online. I protocolli VPN sono necessari per navigare in modo sicuro su Internet, specialmente quando ci si connette a hotspot wifi di terze parti non protetti in luoghi pubblici.

Quando si utilizza una VPN, tutti i tuoi dati sono crittografati, garantendo così che nessun traffico in uscita o in entrata dal tuo dispositivo possa essere compromesso. In questo modo, i tuoi dati sono sotto una chiusura sicura che offre vicino allo zero possibilità per terze parti dannose di mettere le mani sui tuoi dati.

VPN protocols graphical icons

Cos’è un Protocollo VPN

I protocolli di rete VPN sono un servizio completo che fornisce una connessione sicura tra due o più dispositivi. Si tratta di un insieme di standard per codificare le informazioni provenienti dai dispositivi digitali degli utenti verso i server web e viceversa. I protocolli VPN hanno caratteristiche diverse che li rendono efficaci indipendentemente dalle condizioni informatiche. Ad esempio, l’IKEv2 è ideale per la tecnologia stazionaria, mentre ci sono altri protocolli più adatti per i dispositivi portatili. Per un utente web ordinario è importante capire meglio quale valore fornisce esattamente un protocollo VPN.

In parole semplici, un protocollo VPN è la tecnologia alla base delle reti private virtuali che decide quale percorso è più sicuro per il tuo traffico in entrata e in uscita, a seconda della tua posizione e del tuo dispositivo. E solo per assicurarti di essere sicuro durante la navigazione web con la massima capacità della tua VPN, assicurati di utilizzare il tipo corretto di strumenti VPN. Se stai navigando sul web tramite un PC o un laptop, utilizza il plugin VPN per il tuo browser. Se stai navigando sul web tramite il tuo smartphone, assicurati di utilizzare l’app VPN per iOS o Android.

Cos’è la Crittografia VPN

La crittografia VPN è una sorta di tecnologia che cifra i dati che altrimenti sarebbero aperti al pubblico, convertendoli da un formato leggibile e di facile accesso in un codice crittografato. La crittografia rende i tuoi dati in entrata e in uscita inaccessibili a qualsiasi terza parte dannosa online, e l’unico modo per decifrare i tuoi dati sarebbe utilizzare la chiave appropriata. Grazie alla crittografia dei dati, le informazioni online inviate e ricevute dagli utenti sono protette da qualsiasi terza parte, persino dai loro fornitori di servizi Internet. In generale, è importante utilizzare la crittografia VPN ogni volta che si utilizza il web quando si è connessi a reti wifi pubbliche non protette. È in quel momento che tu e i tuoi dati siete più vulnerabili.

Se navighi sul web senza una VPN e sei connesso a un hotspot wifi pubblico compromesso, terze parti dannose saranno in grado di individuare la tua posizione esatta e persino ottenere le tue informazioni personali. Questo non minaccia solo i tuoi dati personali, ma offre anche a software dannosi malintenzionati la possibilità di compromettere il tuo computer.

VPN encryption process graphic

Quelli che sono i protocolli utilizzati da Planet VPN

Planet VPN è un affidabile fornitore di VPN e offre agli utenti la possibilità di navigare in modo sicuro sul web senza limitazioni, sia geografiche che di velocità. Con Planet VPN puoi addirittura superare qualsiasi limitazione imposta dal tuo fornitore Internet, consentendoti di navigare senza limitazioni su qualsiasi contenuto online desiderato.

Planet VPN include:

– Point-to-Point Tunneling Protocol (PPTP): un protocollo di tunneling VPN punto-punto, attraverso il quale un PC stabilisce una connessione sicura al server.

– Layer 2 Tunneling Protocol attraverso Internet Protocol Security (L2TP/IPSec): un protocollo di tunneling di secondo livello, con incapsulamento, che consente alle applicazioni di interagire a lungo termine.

– OpenVPN: è un protocollo VPN che fornisce una comunicazione sicura tra gli utenti di una rete.

– Internet Key Exchange v2 (IKEv2): è un protocollo VPN che fornisce una comunicazione sicura tra gli utenti di una rete.

VPN security icon. A man is holding a key graphic

Raccomandazioni su Come Utilizzare i Protocolli VPN

Ogni protocollo VPN contiene algoritmi individuali per la codifica delle informazioni. Questo, a sua volta, influisce sulla velocità di elaborazione delle richieste e assicura il livello di sicurezza nella rete. A seconda delle esigenze online dell’utente, è possibile indicare quale protocollo VPN è necessario.

Ecco una breve panoramica di due tipi di protocolli VPN:

  • PPTP (Point-to-Point Tunneling Protocol):

– Vantaggi: PPTP è conveniente per l’utente, poiché non è necessario acquistare attrezzature aggiuntive per formare una chiave segreta. È un protocollo semplice che assicura operazioni stabili nell’ambiente online. È facile da installare anche per gli utenti non professionisti.

– Svantaggi: Un protocollo con crittografia debole e scarsa protezione della chiave trasmessa. Non consigliato per la condivisione di informazioni riservate.

VPN data encryption graphical process

  • L2TP/IPSec (Layer 2 Tunneling Protocol through Internet Protocol Security):

– Vantaggi: L’utente può configurare il protocollo L2TP/IPSec su dispositivi mobili e fissi con software iOS, Windows, Linux e Android. Il supporto del protocollo è integrato in tutti i sistemi operativi.

– Svantaggi: Poiché il protocollo L2TP/IPSec contiene opzioni di sicurezza aggiuntive, utilizzando l’incapsulamento, la velocità della connessione di rete è ridotta.

  • OpenVPN:

Il protocollo OpenVPN crea una connessione crittografata con il web globale. Non si tratta di un protocollo puro, ma di una soluzione completa di protocollo VPN open source che può trasferire rapidamente dati e autenticare il tuo dispositivo. I protocolli di trasferimento UDP e TCP vengono utilizzati per lo scambio di informazioni criptate. La loro utilizzazione è determinata dal risultato finale: una connessione sicura e affidabile o alte velocità? L’uso di UDP implica uno scambio rapido di dati, dove la verifica di un array di pacchetti dati trasmessi, o meglio, il confronto tra il numero di pacchetti trasmessi e ricevuti, avviene nell’ultima fase.

Questa è una soluzione ottimale quando si lavora con connessioni Internet veloci. La connessione TCP implica la conferma istantanea della ricezione di ogni pacchetto inviato. Per aumentare la affidabilità, questo protocollo viene utilizzato in caso di possibili blocchi del traffico, nonché in caso di una connessione instabile.

Vantaggi: Codice aperto, che consente l’uso di impostazioni di trasmissione e crittografia non standard, rendendo impossibile decifrare la crittografia anche per servizi speciali. OpenVPN fornisce un’efficienza efficiente e un livello di sicurezza più elevato. Secondo gli esperti, è la migliore soluzione per creare una rete virtuale privata oggi.

Svantaggi: L’installazione di OpenVPN è un po’ più complicata, come nel caso di altri protocolli. Non c’è supporto integrato per i sistemi operativi, ed è richiesto un software di terze parti per usarlo.

  • IKEv2:

Il protocollo IKEv2 è un moderno protocollo VPN sviluppato da Cisco e Microsoft. Consente la creazione di tunnel diretti con IP classificati tra il client e il server. Nel protocollo IKEv2, è possibile utilizzare in modo flessibile algoritmi crittografici. L’utente sceglie il modo più conveniente per crittografare i dati. IKEv2 fornisce anche una protezione affidabile contro gli attacchi DoS, che è un vantaggio indiscutibile per i proprietari di risorse web. Inoltre, IKEv2 è adatto per l’installazione su vari dispositivi, compresi i router.

Vantaggi: È considerato il protocollo di trasferimento dati più veloce perché funziona a livello del kernel del sistema operativo. È ottimizzato per sistemi con prestazioni relativamente basse e computer e dispositivi mobili a bassa potenza.

Svantaggi: Non tutti i sistemi operativi sono supportati.

VPN usage for security illustration

Confronto tra i Comuni Protocolli VPN: Quale È Giusto per Te?

Confrontare i comuni protocolli VPN è essenziale per determinare quale si adatti meglio alle tue esigenze, poiché ognuno offre caratteristiche uniche e livelli di sicurezza:

– L2TP/IPsec: Conosciuto per la sua semplicità, il Layer 2 Tunneling Protocol (L2TP) con IPsec è una buona scelta per gli utenti che cercano facilità d’uso. Fornisce una forte crittografia, ma potrebbe essere meno sicuro rispetto a OpenVPN.

IKEv2/IPsec: Questo protocollo è noto per la sua velocità e affidabilità, rendendolo ideale per i dispositivi mobili. Può riconnettersi rapidamente a un server dopo un cambio di rete, garantendo una connessione coerente.

– SSTP: Sviluppato da Microsoft, il Secure Socket Tunneling Protocol (SSTP) è un’ottima scelta per gli utenti Windows. È altamente sicuro, poiché utilizza la crittografia SSL/TLS, ma potrebbe avere una disponibilità limitata su piattaforme non Windows.

– PPTP: Sebbene veloce, il Point-to-Point Tunneling Protocol (PPTP) è considerato meno sicuro a causa delle vulnerabilità. È adatto per gli utenti che danno priorità alla velocità sulla sicurezza, ma dovrebbe essere evitato per attività sensibili.

– WireGuard: Un protocollo più recente che sta guadagnando popolarità per la sua velocità e sicurezza. WireGuard offre una forte crittografia ed è noto per la sua efficienza.

– IKEv1: Una versione più vecchia di IKE, l’IKEv1 è meno sicuro rispetto al suo successore (IKEv2), ma potrebbe ancora essere supportato da alcuni servizi VPN.

Il protocollo VPN giusto dipende dalle tue priorità, come sicurezza, velocità, compatibilità con i dispositivi e facilità d’uso. È consigliabile scegliere un servizio VPN che offra diverse opzioni di protocollo, consentendoti di cambiare in base alle tue specifiche esigenze. Abbinare sempre la tua scelta a un provider VPN affidabile e mantenere un’esperienza online sicura.