1. Blog/
  2. All About VPN/
  3. Tipi di proxy, le loro caratteristiche e tutto ciò che c’è da sapere su di essi

Tipi di proxy, le loro caratteristiche e tutto ciò che c’è da sapere su di essi

Quando utilizziamo Internet come facciamo di solito, connettiamo i nostri dispositivi direttamente ai server tramite siti e applicazioni mobili. Di conseguenza, i server riconoscono l’indirizzo IP dell’utente e la sua posizione, oltre a qualsiasi informazione proveniente da quel particolare IP. Gli Internet Provider accedono a queste informazioni e le utilizzano per scopi commerciali come campagne pubblicitarie, creando un ritratto della presenza online degli utenti e poi vendendo queste informazioni a corporazioni ancora più grandi. Purtroppo, alla fine della giornata, questo non è nemmeno il più grande pericolo online.

Una minaccia molto più grande è rappresentata dagli hacker che, attraverso una connessione Internet non sicura, possono accedere ai dati personali dell’utente. Se non si utilizzano strumenti speciali per proteggere i propri dati, si può facilmente cadere vittima di un hacker. I dati principali presi di mira dagli hacker sono i dati della carta di credito, le password e qualsiasi forma di credenziali di accesso che possa aiutarli ad accedere alla corrispondenza personale nella tua posta o nei tuoi canali di social media.

Hands are holding PROXY sign

Cos’è un server proxy

Un server proxy è un server intermedio che funge da intermediario tra un utente e altri server virtuali. In questo modo, si ottiene l’accesso a siti web in modo molto più sicuro. Quando i tuoi dati vengono veicolati tramite server proxy, puoi mascherare le tue informazioni da terze parti dannose, compresi i fornitori di servizi Internet che talvolta potrebbero bloccare determinati siti web e i loro contenuti nella tua specifica posizione geografica. Navigando sul web tramite server proxy, hai la possibilità di aggirare restrizioni e visitare siti bloccati dal tuo ISP.

Proxy is an intermediate server between a user and other servers

Come utilizzare un server proxy

Grazie ai server proxy, noi utenti di Internet abbiamo la possibilità di navigare in rete senza che nessuno possa tracciare ciò che stiamo consultando e quali informazioni personali stiamo inserendo durante la navigazione. I fornitori di servizi Internet e i proprietari di grandi siti web commerciali non saranno in grado di tracciare nessuno dei tuoi movimenti online, garantendo così la totale sicurezza della tua identità e dei tuoi dati online.

Caching

Quando visiti frequentemente gli stessi siti web, vengono create copie delle tue visite alle pagine web e vengono memorizzate sul server proxy. In questo modo, quando revisiti un qualsiasi sito web, la velocità di caricamento è ridotta.

Compressione dati

Una macchina virtuale scarica file dati da Internet e l’utente ottiene il risultato in forma compressa. Ciò consente di risparmiare traffico esterno.

Controllo dell’accesso

L’amministratore può limitare l’accesso a risorse specifiche ad altri utenti. Questa opzione aiuta anche a filtrare annunci invadenti e a evitare software dannosi.

Proxy server enables the tracking of the users’ personal data. Client, proxy server and server cooperation

Tipi di server proxy

Esistono 3 tipi principali di server proxy: trasparenti, anonimi e inversi. Di seguito troverai una dettagliata analisi di ciascun tipo di server e le differenze tra di essi.

Proxy trasparente

Un proxy trasparente non modifica alcun dato dell’utente. Gestisce tutto il traffico HTTP e non maschera l’indirizzo IP dell’utente. Questo tipo di proxy è spesso utilizzato dagli amministratori di sistema negli uffici per limitare l’accesso dei dipendenti a determinate risorse web. Il più grande svantaggio di questo tipo di proxy è il basso livello di protezione dei dati.

Proxy anonimo

Un proxy anonimo modifica l’indirizzo IP dell’utente, garantendo l’anonimato dell’indirizzo IP dell’utente durante la navigazione in rete. Questo tipo di proxy rallenta il processo di risposta nell’ambiente Internet, ma alla fine della giornata mantiene riservati gli spostamenti dell’utente in rete.

Proxy inverso

I server proxy inversi estraggono pagine web per conto di un client da una o più macchine virtuali. L’utente riceve quindi questa risposta come se provenisse direttamente da un server proxy.

Come scegliere un server proxy

Per decidere quale sia il proxy giusto, è importante considerare le tue esigenze specifiche per i server. Di seguito troverai un elenco di cose da tenere in considerazione quando scegli un server proxy per le tue esigenze online.

La posizione del server – La posizione fisica del server gioca un ruolo fondamentale nell’efficacia dei server proxy. In questo modo, quando navighi sul web tramite quel server, il tuo indirizzo IP virtuale sarà del paese in cui si trova effettivamente il server proxy.

Nota che non tutti i server proxy sono ugualmente utili – Possono sorgere restrizioni a causa di limitazioni geografiche su determinati tipi di contenuti web. Ad esempio, molti servizi torrent gratuiti sono bloccati negli Stati Uniti, ma se li cerchi da un indirizzo IP ucraino o russo, saranno disponibili.

Presta attenzione al ping dei server – Più alto è il valore di ping, più lente saranno le richieste da e verso il tuo server proxy. Questo influenzerà la velocità con cui vengono caricate le pagine web e la produttività complessiva della tua rete.

Potrebbe non funzionare – Questo può essere verificato con servizi online gratuiti che ti aiutano a controllare lo stato di un determinato server proxy. Analizzano il proxy per disponibilità, tipo e paese. È possibile testare singoli server proxy IPv6.

Metodi per garantire la sicurezza nell’ambiente online

Oltre all’utilizzo semplice di server proxy, ci sono molte altre tecnologie di protezione dei dati disponibili per garantire la massima sicurezza per la tua identità online. Una delle più popolari è una Rete Privata Virtuale, nota anche come VPN. Grazie all’uso della crittografia dei dati e a una serie di altre misure di sicurezza, un utente può navigare in rete in assoluta sicurezza. Sia i proxy che le VPN proteggono gli utenti di Internet da terze parti dannose come hacker e software di spionaggio che potrebbero essere presenti con alcuni ISP (Fornitori di Servizi Internet). Entrambe le tecnologie hanno i loro punti di forza e di debolezza.

Qual è la differenza tra VPN e server proxy

La differenza principale è che si tratta di due tecnologie diverse. Entrambe mirano a risolvere problemi di sicurezza, ma la VPN è una rete virtuale e i proxy sono un protocollo di applicazione. Il principio di funzionamento è ancora diverso. La VPN opera a livello di rete (canale): la connessione avviene senza un intermediario. È sicuro e conveniente lavorare tramite una rete virtuale quando ci si connette a Wi-Fi pubblico. Quando sei connesso a una VPN, i tuoi dati sono criptati e nessuna delle tue informazioni personali sarà compromessa da terze parti dannose. Grazie a una VPN, gli utenti non solo proteggono i propri dati, ma difendono anche i propri dispositivi da eventuali software virus dannosi.

VPN words in gears illustration

Vantaggi dell’uso: server proxy e VPN

La differenza principale tra queste tecnologie è il grado di sicurezza che offrono in diverse condizioni. Sia VPN che proxy possono nascondere gli indirizzi IP del client e i dati personali. Tuttavia, grazie alle VPN, l’utente può ottenere un insieme di misure di sicurezza che non sono presenti quando si utilizzano server proxy. Per capire meglio quale delle due tecnologie sia migliore da utilizzare, è necessario prendere in considerazione tutti i pro e i contro di entrambe.

Privacy online

Una VPN protegge le informazioni personali (come le password per siti e dispositivi) da malware e hacker criptando tutti i dati trasmessi. Un proxy non può garantire questo elevato livello di sicurezza e non è sempre in grado di nascondere i tuoi spostamenti e le password online. Per questa specifica ragione, una VPN vince a lungo termine quando si tratta di sicurezza informatica.

Velocità di elaborazione delle richieste

Le reti private virtuali, note anche come VPN, non aumentano la velocità di download sui siti. A seconda del tipo di crittografia dei dati e del protocollo di trasmissione utilizzato, una VPN potrebbe effettivamente rallentare la connessione Internet fino al 30%. Ma se il cliente si connette a una rete pubblica, una VPN è lo strumento più affidabile per proteggere le informazioni personali. Il server intermediario non influenzerà necessariamente la velocità della connessione a causa della mancanza di crittografia. Tuttavia, la velocità di elaborazione delle richieste può essere influenzata dal numero di utenti che utilizzano contemporaneamente una singola macchina virtuale.

Sicurezza su Internet

Le VPN tendono ad avere un algoritmo di crittografia dei dati fino a 256 bit. Ciò significa che la chiave è composta da 256 file binari e ci sono 2 combinazioni corrette. Ciò rende estremamente difficile per gli hacker violare la chiave e accedere alle informazioni personali dell’utente. I proxy sono in grado anche di fornire una forma di sicurezza online, ma sarà lontana da ciò che una VPN può offrire. La cosa principale è che le impostazioni contengono un’opzione per nascondere l’indirizzo IP del client dai siti web e dai fornitori di servizi Internet. Se questa opzione non esiste, è necessario connettere ulteriormente una VPN al tuo browser per migliorare il livello di sicurezza.

Cosa dovresti usare, una VPN o un server proxy?

Quando visiti siti dal tuo computer di casa, il tuo fornitore di servizi elabora una richiesta per ottenere i diritti di accesso alla risorsa web. In realtà, dipende da te decidere se puoi accedere a determinate pagine web. In parole semplici, il server proxy è un sistema che modifica l’attività dell’utente nel browser, nascondendo la posizione reale. Una connessione VPN fornisce ulteriore protezione durante la connessione tramite la trasmissione dei dati in forma crittografata.

Perché dovresti considerare l’uso di server proxy:

Filtraggio delle richieste – Un server proxy può essere utilizzato per accedere a siti web bloccati e impostare limitazioni per altri utenti all’interno della rete del server proxy.

Protezione dei dati – Se navighi su Internet direttamente dal tuo indirizzo IP originale, stai effettivamente esponendo i tuoi dati a potenziali hacker. La sicurezza del tuo computer o di qualsiasi altro dispositivo si riduce di 3-4 volte.

Anonimato di rete – Un server proxy può nascondere il tuo vero indirizzo IP, in modo che la macchina virtuale che esegue il sito web di destinazione non possa rilevare la tua posizione fisica.

Elaborazione delle richieste – Grazie alla memorizzazione nella cache sui server proxy, potrai godere di velocità di navigazione più veloci rispetto alle velocità delle VPN. I server proxy riducono tutti la quantità di traffico proveniente dal servizio web di destinazione.

Una VPN offre anche tutto ciò che un server proxy ha da offrire + la crittografia del traffico dei tuoi dati e un canale sicuro per la trasmissione di qualsiasi dato in uscita. Quando sei connesso a una VPN, stai nascondendo la tua posizione reale e proteggendo tutti i tuoi dati da terze parti dannose.

Proxy servers vs VPN illustration

Proxy Server vs. VPN: Scegliere con Saggezza per la Tua Privacy e Sicurezza Online

Nel campo della privacy e della sicurezza online, sia i server proxy che le reti private virtuali (VPN) svolgono ruoli cruciali, ma presentano differenze distintive. Comprendere queste differenze è essenziale per fare la scelta giusta e proteggere le tue attività online.

Server Proxy:

Un server proxy agisce come intermediario tra il tuo dispositivo e Internet. Quando richiedi una pagina web o una risorsa, inoltra la richiesta per conto tuo, mascherando il tuo indirizzo IP. I server proxy vengono spesso utilizzati per:

– Anonimato: Possono nascondere il tuo indirizzo IP, rendendo più difficile per i siti web risalire alle tue attività online.

– Accesso ai Contenuti: I server proxy possono aiutare ad accedere a contenuti limitati dalla regione, instradando il traffico attraverso server nella posizione desiderata.

– Velocità: Possono offrire velocità più rapide in quanto non crittografano i dati come fanno le VPN, che possono rallentare le connessioni.

VPN (Rete Privata Virtuale):

Una VPN crea un tunnel sicuro e criptato tra il tuo dispositivo e un server VPN. Questa crittografia garantisce che il tuo traffico Internet rimanga privato e sicuro. Le VPN sono conosciute per:

– Sicurezza Potenziata: Le VPN crittografano i tuoi dati, rendendo estremamente difficile per terze parti, inclusi hacker e ISP, intercettare e monitorare le tue attività online.

– Anonimato Completo: Nascondono il tuo indirizzo IP mentre crittografano i tuoi dati, offrendo un livello di privacy superiore rispetto ai server proxy.

– Protezione su Reti Wi-Fi Pubbliche: Le VPN sono cruciali per proteggere i tuoi dati quando utilizzi reti Wi-Fi pubbliche, prevenendo potenziali minacce informatiche.

La scelta tra un server proxy e una VPN dipende dalle tue esigenze specifiche. Se hai bisogno di anonimato di base e di accesso ai contenuti, un server proxy può essere sufficiente. Tuttavia, per una sicurezza robusta, privacy completa e protezione, una VPN è la scelta superiore.